La rivincita della frutta secca, fonte inesauribile di gusto e salute


La frutta secca è un piacere che soddisfa la nostra improvvisa voglia di qualcosa di buono e che fa bene alla salute. Chi la consuma solo a Natale, chi la compra abitualmente, chi la usa in cucina e chi non sa che farci… ecco per tutti e soprattutto per gli ultimi, oggi vi parleremo della sua importanza… e non solo in cucina.

 La frutta secca è stata sin dagli albori dell’umanità, un cibo molto ricercato perché potendo essere conservata a lungo, era una sicura fonte di cibo, soprattutto nei momenti di pecunia.

E’ il simbolo per eccellenza, insieme ad altre pietanze, di tradizione: non è Natale senza un bel cesto di frutta secca ad imbandire le nostre tavole.

FRUTTA SECCA ELENCO

Alto contenuto di proteine, vitamine e minerali, rendono la frutta secca un super food.

Qui di seguito troverete un elenco dettagliato:

  • Anacardi
  • Arachidi
  • Bacche di Goji
  • Castagne
  • Fichi secchi
  • Mandorle
  • Noci / Noci del Brasile /Noci Pecan / Noci Macadiama
  • Nocciole
  • Pinoli
  • Pistacchi

frutta secca elenco ketumbar

FRUTTA SECCA PROPRIETA’ BENEFICHE

L’elenco della frutta secca è molto vario, ma come capire quale fa al caso nostro?

L’alto contenuto di proteine fa della frutta secca, un valido aiuto per chi segue una dieta priva o con riduzione di carne: qui la fanno da padroni arachidi e pinoli.

La nocciola è quella che ha un alto livello di grassi buoni che aiuta la lubrificazione dell’intestino.

La mandorla è la frutta secca simbolo del buonumore, inoltre e’ uno dei cibi indispensabili in un menage di coppia. Infatti secondo la medicina naturale,  ne bastano 30 grammi al giorno per stimolare la fertilita’ nell’uomo e incrementare la passione, soprattutto nelle donne.

La noce e la noce pecan sono fonti inesauribili di omega 3 e vanno in aiuto al nostro colesterolo, aiutando anche nella formazione di calcio per le ossa.

Le noci Macadamia e le noci del Brasile, grazie alla presenza di selenio, sono ottimi antiossidanti.

Gli anacardi invece hanno proprietà energetiche, grazie alla presenza sia di proteine, sia di grassi buoni ma anche e soprattutto di carboidrati.

Infine i pistacchi, che non tutti sanno, sono utilissimi per la salute di occhi e pelle. Inoltre pare che  quelli di Bronte, siano come le mandorle, considerati eccitanti, grazie all’abbondante presenza di antiossidanti. Il pistacchio potrebbe inoltre aiutare contro le difficolta’ sotto le lenzuola, da parte dell’uomo.

La frutta secca piace molto, è indiscutibile, e fa anche molto bene ed infatti è spesso usata all’interno di alimentazione bilanciata.A colazione nello yogurt o come spuntino, non dovrebbe mai mancare nelle nostre case.

Viste le innumerevoli proprietà benefiche, ci credereste mai che c’è un “MA”?

Come in tutto non bisogna esagerare per evitare di avere poi un effetto contrario.

Gustose e salutari si, ma senza esagerare…bisogna saperle dosare.  Dunque occhio alle quantità: 30/40 gr sono quelle suggerite da tutti i nutrizionisti !

La nostra Chef Alessia Arduini ama introdurre questi magnifici semi all’interno dei propri piatti: dagli antipasti ai primi, dai secondi ai dolci.

Vi invitiamo quindi a venirci a trovare per testare per esempio il nostro “Spaghettone Mancini con pesto leggero e  pistacchi di Bronte”, inutile dirvi che c’è da leccarsi i baffi !! E poi farete scintille sotto le lenzuola !!

Pistacchio di Bronte Ketumbar

Prenota

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *