fbpx

Mercato Testaccio, eredità di una storia lontana ma sempre viva


Il Mercato Testaccio, un mercato rionale tra i più conosciuti a Roma, è divenuto un’istituzione negli anni.

Oggi nel nostro Blog vogliamo omaggiare un Mercato che si trova da ormai 7 anni davanti al nostro locale, e che rappresenta il centro nevralgico del rione Testaccio. Qui  avvengono vari incontri. Familiari, vicini di casa o novizi si addentrano in quella realtà che noi respiriamo da anni. Più di tutti,  Mercato Testaccio è un mercato familiare, dove ti senti a casa, dove tutti hanno un aneddoto da raccontare o uno stornello da cantare. E’ dove quasi tutti si conoscono, dove ti danno del “TU” perchè potresti “esse mi fija”, dove il dialetto la fa da padrone…

Mercato Testaccio Ketumbar

Mercato Testaccio – Roma

MERCATO TESTACCIO E’ ROMA.

 Mercato Testaccio nasce in quella che è la culla della romanità, in un luogo dove ci si pone davanti alla vita con ingenua sicurezza che “quello che deve da esse…sarà”. E non è superficialità, è solo un modo semplice, pulito e sereno di rapportarsi al futuro. Qui si accentrano tradizioni di generazione in generazione: i banchi sono tramandati dai nonni, ai genitori, ai figli…

Mercato Testaccio è la storia e il cuore di uno dei più antichi quartieri di Roma. Ma nonostante i cambiamenti avvenuti negli anni, mantiene ancora oggi quell’aria popolana, quell’aria del “volemose bene” e di quella semplicità che l’ha sempre contraddistinto.

GLI INIZI DEL MERCATO TESTACCIO.

Storia e innovazione si fondono: dall’antico mercato nato nel 1920, alla riqualificazione avvenuta nel 2012. In questi anni di cambiamenti anche Mercato Testaccio cambia faccia. Si passa da Piazza Testaccio a Via Galvani, appunto proprio davanti a noi. Da una struttura ormai usurata dal tempo, ad una costruzione semplice ma altamente tecnologica.

Mercato Testaccio struttura esterna Ketumbar

Mercato Testaccio – struttura esterna

L’obiettivo, attraverso la nuova struttura del Mercato Testaccio, è quello di salvaguardare la storia e di aiutare a valorizzare l’importanza che il mercato ricopre nella quotidianità del quartiere. Gli scavi della nuova costruzione hanno riportato alla luce antichi reperti di epoca romana. Questi sono custoditi in un antico “horreum” (magazzino), proprio al di sotto del Mercato Testaccio odierno. Vecchi cocci di anfore impiegate per trasportare olio, sono ora la testimonianza che ci resta della vera anima del commercio che regnava in questo quartiere. Proprio in questo magazzino, riaffiorato dal sonno di lunghi anni, si stoccavano le merci trasportate da chiatte che navigavano sul Tevere.

Entrare nei sotterranei è come viaggiare su una macchina del tempo: ci si immerge totalmente in un’epoca gloriosa e fertile.

CONTEMPORANEITA’ NELLA CULLA DI ROMA

Progettato dall’architetto Marco Rietti, il Mercato Testaccio è un edificio semplice, ma di certo contemporaneo.

Murales al Mercato Testaccio

Murales al Mercato Testaccio

Il bianco e la pulizia fanno da perfetto sfondo e contrasto alla molteplice varietà delle merci. All’interno, se è vero che molti dei banchi sono rimasti gli stessi a portare avanti la tradizione testaccina, è altrettanto vero che sono nate nuove realtà. Rimangono i banchi dei veterani ma vi si affiancano nuovi produttori e nuovi commercianti: tradizione e sperimentazione vanno a braccetto nel Mercato Testaccio.

Vi è inoltre l’iniziativa di creare eventi, come gli Open Day, che portino gente anche dal di fuori del rione a far conoscere vita, odori e sapori di questa realtà ormai centenaria. Nasce anche il SottoSopra, spazio ludico-didattico dedicato a bambini e adulti. Un vero e proprio sito archeologico dove poter vivere un viaggio alla scoperta della Roma antica.

Il buono della campagna si trasferisce in città: potete trovare eccellenze da vedere, toccare e assaggiare.

Mercato Testaccio é punto di ritrovo e di riferimento per tutti i buongustai… ma anche dei ristoratori.

Anche noi del Ketumbar, spesso, ci immergiamo in questa atmosfera profumata e  colorata, alla ricerca di cose particolari che ci aiutano a soddisfare il vostro palato e i vostri occhi.

Vi è venuta voglia di visitare questo favoloso Mercato ? Allora sabato mattina venite a Testaccio, perdetevi tra i banchi e subito dopo venite a gustare il nostro Brunch del week-end . 

Prenota

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *