Le donne del vino, la nuova estetica del vino coniugata al femminile


Le donne del vino sono la più grande Associazione femminile senza scopo di lucro, del settore enologico. Nasce in Italia più di 30 anni fa e apre la strada ad altre associazioni di donne impegnate in altri comparti economici, con un format basato sull’inclusione dell’intera filiera, da chi produce uva a chi scrive, vende e serve le bottiglie.

Nel nostro Blog abbiamo analizzato tante Cantine Italiane  gestite da donne, ma oggi vogliamo omaggiare un’Associazione che ha saputo promuovere la cultura del vino e il ruolo delle donne, in un settore prevalentemente maschile.

CHI SONO LE DONNE DEL VINO

L’Associazione nasce a Firenze il 19 marzo 1988, con la prima riunione di 70 donne presieduta dalla fondatrice Elisabetta Tognana. Oggi, con 815 associate tra produttrici, ristoratrici, enotecarie, sommelier e giornaliste, copre in modo capillare tutto il territorio nazionale.  Ogni regione svolge iniziative locali coordinate da una delegata regionale.

Associazione le donne del vino Ketumbar

I principi ispiratori delle Donne del Vino sono:

  • rispetto del consumatore
  • tutela del paesaggio
  • ricerca della naturalità
  • educazione alla moderazione
  • promozione della conoscenza del vino e del suo utilizzo come componente della dieta corretta
  • sensibilizzazione sul valore etico ed edonistico del cibo.
  • Aggiornamento costante professionale sia tecnico sia nella comunicazione
  • Promozione di eventi intesi a focalizzare l’attenzione del consumatore sui vari temi.

Tanto è stato fatto negli anni in termini di iniziative volte alla salvaguardia di vitigni autoctoni italiani, lo sviluppo di percorsi eno-turistici, la promozione di attività  benefiche.

Nel prossimo futuro le Donne del Vino si sono poste nuove importanti sfide come internazionalizzarsi, creando una rete mondiale basata sullo sharing, e accrescere le opportunità per le socie.

Nel dettaglio si cerca di puntare sul networking cioè trasformare i rapporti in trasferimento di conoscenze, business, opportunità di stage o di lavoro. In questo modo si cerca di aiutare le giovani donne under 30, che si affacciano al settore vino. Per loro l’Associazione sta predisponendo il progetto Future. Un archivio telematico con tutte le opportunità formative in cantine, enoteche, ristoranti, agenzie giornalistiche e di pr, cioè in ogni segmento della filiera del vino.

Noi del Ketumbar, cultori da sempre del buon vino, non possiamo che condividere i valori di questa Associazione. Da sempre la nostra filosofia è di garantire ai clienti la soddisfazione di mangiare e bere sano, in un ambiente altrettanto “sano”, confortevole e armonioso!

Venite  a vivere un’esperienza eno-gastronomica di qualità! 

Prenota

@per maggiori info sull’Associazione: www.ledonnedelvino.com

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *