fbpx

Food trend: le nuove tendenze alimentari tra condivisione e benessere


Una delle tendenze alimentari per questo 2018 non è una novità, ma una vecchia conoscenza: la “condivisione dell’esperienza del cibo”, che avviene sempre di più on line.

Il cibo appassiona tutti e porta con sé idee positive come la convivialità e la condivisione. Ma questa condivisione oggi si esprime soprattutto attraverso il web. Infatti basta farsi un giro su Instagram (il più popolare social di condivisione di immagini) per rendersi conto del fenomeno.

Sono 800 milioni gli utenti attivi e più di 160 milioni le foto condivise con l’hashtag #foodporn e 120 milioni quelle con l’hashtag #instafood.

La gente ama fotografarsi e farsi fotografare col proprio cibo preferito.

Si giudica il piatto non solo per la bontà dei prodotti ma anche per la bellezza della presentazione.

Secondo una ricerca pubblicata dal Journal of Consumer Marketing l’atto di scattare una foto prima di mangiare  può migliorare il gusto percepito di quel piatto.

Tendenze alimentari o  rituali che ritardano l’assaporare un piatto, e che influenzano positivamente la percezione del cibo che si va a  mangiare.

Instagram è dunque il canale social che sta dominando la scena culinaria mondiale.

Ma le tendenze alimentari non si esauriscono nella condivisione on line, passano anche per la salute.

MANGIARE SANO

Negli ultimi anni ha preso piede in Italia un forte fenomeno salutistico, che vede gli italiani più attenti al cibo che mangiano.

Gli esperti della multinazionale Nielsen hanno definito questo fenomenoback to basics (ritorno alla base).

L’attenzione verso il cibo più genuino non è legato solo a regimi dietistici ma diventa un’esigenza di salute e benessere. Addirittura 1 italiano su 3 sostiene di curarsi con il cibo anziché con i farmaci. Queste tendenze alimentari diventano un vero e proprio stile di vita.

Dunque via libera al cosiddetto l’Healthy food, il cibo salutare, che è già il cibo predominante del 2018 e lo sarà ancora per il futuro.Mangiare sano Ketumbar

Infatti la generazione dei  Millennials, consumatori nati dopo il  2000, che entro il 2020 saranno il 25% della popolazione, rappresentano una categoria di consumatori molto informata in ambito food.

Attenti alla qualità dei prodotti, così come alla sostenibilità dei processi produttivi, hanno dichiarato per l’80% di voler conoscere la provenienza e la tracciabilità del cibo che mangiano. Un quinto dei Millennials italiani, inoltre, compra esclusivamente prodotti biologici, con preferenza verso il “km zero”.

Le tendenze alimentari  vedono dunque gli adulti del futuro  sempre più “healthy, più BIOvegan, e poi fotografi socialfood blogger.

Qui nel nostro locale, potete trovare cibo biologico a km 0. Per noi il cibo sano è un diktat irrinunciabile.

Seguici sulla nostra pagina Instagram (cliccando qui), metti mi piace sui piatti che ti interessano e passa da noi per gustarli!!

Prenota

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *