Halloween’s party 2018: music live at Ketumbar


31

Oct

Wednesday Oct 31, 2018 8:30 pm Thursday Nov 1, 2018 1:30 am

Quest’anno la serata di Halloween sarà ancora più magica perché arricchita da un concerto di musica live. Infatti durante la serata sarà possibile ascoltare il Trio “D’Autore” del batterista e percussionista Tarcisio Molinaro, con Fabio Guagliardi alla tastiera e Sasà Calabrese al basso e voce.

Il Trio presenterà il progetto “La storia e le canzoni“, omaggio alla canzone italiana d’autore.

Un viaggio nella storia delle musica italiana, nel movimento “autorale” che ha coinvolto tutto il Paese sul finire degli anni sessanta. Genova, Roma, Milano, Napoli, Bologna, luoghi cardine, fulcro di diverse scuole di scrittura, ma accomunate dalla matrice poetica che per la prima volta diviene valore aggiunto alla forma canzone. Testi impegnati, poetici che raccontano la storia dell’uomo nella sua evoluzione personale, trattando i sentimenti, le paure, gli amori, le lotte verso la libertà.

Paolo Conte, Fabrizio De Andrè, Francesco De Gregori, Lucio Dalla, Vinicio Capossela, questi i nomi che compongono una scaletta che ci porterà nella storia del cantautorato italiano.

Il trio d’Autore ha portato questo progetto nei palchi importanti del Peperoncino Jazz Festival, Val Tidone Festival, Esperire Festival, Andria in Jazz, Teatro Trifilietti di Milazzo, Aula Magna Università di Messina. Trio d'autore Ketumbar

 

Il concerto inizierà alle 22:30. L’ingresso è gratuito. Possibilità di aperitivo a € 10 (compreso drink e buffet) o cena con menù fisso o alla carta.

Menù cena

Proposta 1)
– Mousse di zucca e carota al cardamomo con  scrocchiarella ai cereali e crema di cacio.
– Parmigiana di zucca ,riso venere e provola affumicata.
– Arista di maiale con mele spadellate al rosmarino crema di zucca e polvere di amaretto.
– Pera al vino zucca arrostita al rosmarino.
– Fillo croccante alle nocciole  e ganache fondente.
pane, acqua € 30 a persona (compreso concerto)
Proposta 2)
– Mousse di zucca e carota al cardamomo con  scrocchiarella ai cereali e crema di cacio.
– Parmigiana di zucca ,riso venere e provola affumicata.
– Polpo su zucca arrostita con nido di cavolo rosso.
– Pera al vino zucca arrostita al rosmarino.
– Fillo croccante alle nocciole  e ganache fondente.
pane, acqua € 35 a persona (compreso concerto)
Menù bambini
– pasta al pomodoro o bianca
– pepite di pollo
– patate fritte
– dolci di halloween
pane, acqua € 10 a persona 
SASÀ CALABRESE – Ha iniziato a studiare da autodidatta ed ha però progressivamente integrato la crescita teorica e strumentale venendo a contatto con molteplici figure di rilievo, partecipando a vari stage, seminari e master class. Ha suonato e collaborato con Pietro Condorelli, Marco Tamburini, Giuseppe Bassi, Antonio Onorato, Joe Amoruso, Gigi Cifarelli, Cristal White, Max Ionata, Achille Succi, Mario Raja, Dan Kinzelman, Robertinho De Paula, Sandro Satta, Eric Daniel, Felice Clemente, Mike Applebaum, Luca Aquino, Joe Barbieri, Gegè Telesforo, Beverly Lewis, Lutte Berg. Nel 2007 incide con gli Smaf Quartet il CD “Poesie di carta” per la Picanto Records (distribuzione Egea). Incide con il progetto Màs en Tango e Balkanica. Nel Pop ha collaborato con Federico Zampaglione (Tiromancino), Linda Valori, Jenny B, Simona Bencini, Mario Venuti, Rossana Casale, Pierdavide Carone, Enrico Ruggeri, Fausto Mesolella, Amedeo Minghi ed altri. Suona stabilmente nella formazione della famosa cantautrice Mariella Nava.Fa parte come contrabbassista/attore dell’ultimo spettacolo “Nuda e Cruda” di e con Anna Mazzamauro, suonando ed arrangiando insieme con i Màs en Tango le musiche composte da Amedeo Minghi. È vincitore del Premio Marco Tamburini 2016.
TARCISIO MOLINARO – Si diploma nel 2003 al Conservatorio “N. Piccinni” di Bari sotto la guida del M° Luigi Morleo con il massimo dei voti, lode e menzione speciale per la tecnica del tamburo ed al Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza in Musica Jazz con il M° Nicola Pisani. Consegue il Diploma Accademico di 2° Livello, presso il Conservatorio di Musica “F. Torrefranca” di Vibo Valentia.È primo percussionista dell’Orchestra della Provincia di Catanzaro ma ha collaborato, e collabora tuttora, anche con l’Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari, l’Orchestra Sinfonico-Leggera della RAI-TV, la Philarmonia Mediterranea, l’Orchestra “Roma-Sinfonietta”.Ha collaborato con diversi artisti del panorama musicale “leggero” italiano tra cui: Petra Magoni, Mimmo Locasciulli, Francesco Baccini, Davide De Marinis, Carlotta, Rossana Casale, Antonella Ruggiero, Milva, Paolo Vallesi. Nel 2006, riceve il Premio delle Arti dal MIUR, quale migliore Percussionista dei Conservatori Italiani.
FABIO GUAGLIARDI – Dopo aver approfondito la tecnica pianistica classica con il M° Giulia Valente, si specializza nel linguaggio moderno e jazz (R. Ciammarughi, D. Rea, D. Santorsola, A. Goldberg); frequenta inoltre il triennio di Musica Jazz presso il Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” di Cosenza.Nel 2012 approfondisce con Alberto Marsico lo studio dell’organo Hammond, seguendo i seminari a Viterbo del “Tuscia in jazz”. Ha partecipato a vari eventi, laboratori e seminari: Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, Auditorium Parco della Musica di Roma, Premio “Mediterraneo” di Lauria, “Palazzo Brancaccio” di Roma, Masseria di Taranto, “Peperoncino jazz festival”, “Suoni”, “Dancing for the water 2011”, “Tuscia in Jazz”, “Gargano jazzfest 2012”, “Gospel Connection, Assisi 2009”. Ha collaborato come pianista, tastierista e organista Hammond con i seguenti artisti internazionali: Gegè Telesforo, Jenny B., Joe Barbieri, Stevie Biondi, Jerry Popolo, Carlo Fimiani, William Stravato, Paolo Gianolio, Mario Guarini, Simona Bencini, Crystal White, Amy Coleman, Walter Ricci, Eric Daniel, Pierdavide Carone, Cassandra De Rose.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *