fbpx

Dall’aperitivo all’apericena


Oggi vogliamo parlare di un concept gastronomico che si è evoluto negli anni fino a diventare un trend ristorativo riconosciuto e apprezzato: l’aperitivo.

L’aperitivo è un rito tutto italiano; la nascita risale a fine ‘700 a Torino.
Il distillatore italiano Antonio Benedetto Carpano inventò il vermouth, una miscela di vino bianco, erbe e spezie, il tutto addolcito da un po’ di alcol. Questa nuova bevanda veniva usata proprio prima dei pasti per stimolare l’appetito.
Il vermouth divenne così popolare che ben presto la bottega del distillatore piemontese dovette star aperta 24 ore su 24; il liquore fu perfino adottato come bevanda ufficiale di corte grazie al re Vittorio Emanuele II.

Nel corso degli anni vennero inventati altri liquori famosi che furono associati all’aperitivo (martinicampari, bitter etc…), fino ad includere parecchi cocktail, tra i quali uno dei più amati è lo Spritz (prosecco, bitter e acqua frizzante o seltz).
Oltre ai cocktail per aperitivo si consumano abitualmente anche vini e birre .

Ma la vera rivoluzione avviene intorno agli anni’80 quando a fianco delle bevande è il cibo che acquista una sempre maggiore importanza.

Infatti accanto ai cocktail dapprima si cominciano a consumare stuzzichini vari, successivamente l’aperitivo viene sempre più “rinforzato”, cioè integrato  da  pietanze calde o fredde che vanno a completare la proposta.

In ultimo dall’aperitivo con rinforzo si arriva alla vera e propria apericena.

Ma che cos’è esattamente un’ apericena?

Il termine rappresenta la cosiddetta parola macedonia, denominazione introdotta dal linguista Bruno Migliorini per designare quel tipo di parola che si ottiene tramite la riduzione sillabica di due o più termini.

Infatti l’apericena deriva dalla riduzione dei termini “aperitivo” (da latino aperitivus-che apre)  e “cena” (dal latino céna, pasto della sera, che presso gli antichi romani era il pasto più importante della giornata).

La cosa degna di nota è che questo termine è diventato in poco tempo un italianismo, è giunto cioè come termine e come abitudine in Inghilterra, Spagna, Germania, Francia, Australia e persino nel continente asiatico: guide turistiche, ristoranti, alberghi, articoli di giornale, blog descrivono questa moda conviviale nostrana e la fusione lessicale da cui la parola trae origine.

Questo dimostra come l’immagine della cucina italiana sia esportata in tutto il mondo, e con essa, quindi, cibi, bevande e persino abitudini, come l’apericena!
L’apericena combina dunque i tratti di entrambi i momenti, cioè permette la degustazione di bevande alcoliche e non, consumando non solo stuzzichini come tartine, patatine e salatini ma anche piatti più complessi e sostanziosi come antipasti, primi, insalate, piatti unici caldi o freddi.

Lo scopo è quello di stare seduti a un tavolo, per creare una sorta di “aperitivo lungo“.

L’aperitivo rinforzato o l’apericena sono veramente momenti da vivere e da gustare. Rappresentano una dolce pausa, un intervallo che divide la giornata lavorativa da quella che normalmente si dedica a sè stessi e alla propria famiglia.

Noi al Ketumbar offriamo un Bio Aperitivo rinforzato a buffet, ricco e gustoso, tale da somigliare ad un’apericena.

Materie di prima qualitá, biologiche e consapevoli sono gli ingredienti del nostro buffet. Questo si distingue perché non è il solito trionfo di patatine, frittura e pizzette, ma è vario e sano, offrendo ogni sera pietanze diverse: insalate di couscous, riso o bulgur, crostini, vellutate e legumi, focacce fatte in casa, frittate e strudel vegetali, ricotta infornata, sfornati di verdure e tante altre pietanze vegetariane…

Inoltre una vasta scelta di vini, birre artigianali, ottimi cocktail ed un atmosfera unica sotto al Monte dei Cocci trasforma un semplice Aperitivo a Roma in un’ esperienza unica. Stiamo valutando nuove proposte per l’apericena in termini di food e orario….

Angolo bar – Ketumbar

Nel frattempo vi  invitiamo a provare il nostro Bio Aperitivo, tutti i giorni a partire dalle 18:30.

Inoltre vi segnaliamo una serata speciale  organizzata dal magazine on line Metropolitan Magazine Italia, il giorno 15 Giugno alle ore 19, dove oltre all’aperitivo ci sarà musica live con Alice Caronna e Lorenzo Lepore (noti cantautori romani) e l’esposizione fotografica artistica di Stella Fedra Cutigni (nota fotografa, designer e film maker).

Metrò Stop Omofobia – Ketumbar 17 Maggio 2018

E’ la seconda volta che la locomotiva d’arte Metrò approda al Ketumbar (dopo la serata Stop Omofobia del 17 Maggio), questo ci lusinga e ci permette di dimostrare che il Ketumbar non è un semplice ristorante ma un vero e proprio luogo di socializzazione.

Stop Omofobia – Ketumbar 17 Maggio 2018

Non mancate!

Prenota

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *