Cucina consapevole, le caratteristiche della cucina dell’anima


Cucina consapevole, dove il saper scegliere la materia prima, abbinando la bontà e non solo la bellezza del cibo, è fondamentale. La filosofia della cucina consapevole entra di prepotenza nelle nostre case, soprattutto in questo preciso periodo storico. Questo perché siamo sempre più alla ricerca di un qualcosa che ci riporti ad un vero contatto con la madre terra.

CUCINA SANA E CONSAPEVOLE

La cucina consapevole, come detto, nasce dalla necessità di ritornare alle origini, usare prodotti stagionali e sfruttare coltivazioni biologiche. E’ tornare a nutrirsi con ciò che si aveva a disposizione prima della metà del 1900, dove poi il consumismo l’ha fatta da padrone. Con il passare del tempo si è perso sempre più l’abitudine e la capacità di prendersi cura di sé, in modo indipendente e naturale.

In questa filosofia è di fondamentale importanza usare il buon senso, essere coscienti di cosa, quanto e quando mangiamo. Individuare le varie tipologie di fame, le motivazioni e le emozioni che ci accompagnano durante il pasto.

Uno dei suoi punti cardini è usare prodotti a km0,  favorendo quindi i produttori locali piuttosto che la grande distribuzione. Un altro punto fondamentale è scegliere prodotti che rispettino la propria stagionalità senza trovarsi sulle tavole albicocche a Dicembre o zucche ad Agosto.In questo modo a vincere non sarà soltanto il gusto, ma anche e soprattutto, la nostra salute. Impariamo quindi a portare a tavola un cibo sano ed etico, spogliato del superfluo che ci aiuti anche a mantenerci in salute.

RICETTE CUCINA CONSAPEVOLE

La cucina consapevole ha un importante bagaglio di ricette che come comune denominatore ha l’uso di prodotti genuini, stagionali, gustosi, e semplici. Tutto questo per far sì che il connubio bontà/bellezza viaggi di pari passo, senza tralasciare nulla.

I prodotti più usati sono soprattutto frutta, verdura e legumi: un’alimentazione alla portata di tutti. Ma anche carne e pesce biologici prodotti in Italia. Si passa dai piatti unici, a quelli senza glutine, dalle zuppe ai dolci senza zucchero, ai piatti ottimi per i vegani e per i vegetariani.

Noi del Ketumbar, da sempre attenti alla scelta della materia prima, utilizziamo solo prodotti di alta qualità, forniti direttamente dai produttori locali. Come le paste artigianali dei Pastifici Italiani  Verrigni, Mancini o Benedetto Cavalieri. Inoltre panifichiamo ogni giorno, per offrire un pane “hand made” gustoso e ben lievitato, realizzato con una miscela di farine biologiche. Anche i dolci sono tutti “fatti in casa”.Pane Hand Made Ketumbar
Massima è l’attenzione anche al momento della lavorazione e della cottura. Molte pietanze sono cotte a bassa temperatura così da rimanere morbide, saporite e profumate oppure si usa il forno josper, che funziona al 100 % con carboni vegetali.

Per tutti questi motivi, possiamo asserire con fermezza che il Ketumbar ha a cuore il benessere dei suoi clienti. Fare questo tipo di scelte consapevoli ci porta a proporre una cucina salutare, ma altrettanto gustosa, etica e in armonia con la natura.

Prenota la tua esperienza culinaria al Ketumbar !

Prenota

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *