Come sarà la pasta del futuro? Scopriamo insieme le previsioni del 2050


Come sarà la pasta del futuro? E come la mangeremo? Mentre il consumo di questo alimento aumenta in tutto il mondo, l’unica certezza è che questo piatto, punto di riferimento della tradizione culinaria italiana, è destinato a cambiare. Bersaglio di diete e mode alimentari, riscoperta dai grandi chef nei loro menù, la pasta vive una fase di grande cambiamento.

Dopo aver ribadito che la pasta fa bene,  in questo articolo vogliamo provare a immaginare come sarà la pasta del futuro..

Il prossimo 25 Ottobre sarà la Giornata Mondiale della Pasta. In un pianeta che ha sempre più fame di pasta, in 10 anni il consumo è quasi raddoppiato, l’Italia resta il punto di riferimento per questo alimento. Non solo è il Paese che ne produce, consuma ed esporta di più, ma soprattutto ha portato nel mondo un modo tutto italiano di cucinarla e mangiarla, tra gusto, creatività, passione per il buon cibo e attenzione al benessere.

COSA MANGEREMO NEL 2050

Sempre più semplice, condita con pomodoro e verdure, ma anche “glocal”, contaminata e adattata alle diverse tradizioni culturali del mondo. La pasta del futuro sarà sempre più amata ed è destinata a rimanere un punto fermo dell’alimentazione quotidiana.

Ma, allo stesso tempo, cambierà insieme ai nostri stili di vita.

“Se pensiamo a come mangiavamo la pasta 30 o 60 anni fa ci rendiamo conto di quanto siano cambiate ricette, occasioni di consumo, formati e porzioni”

spiega Luigi Cristiano Laurenza, segretario dei pastai di Unione Italiana Food.

E allora, come sarà la pasta che porteremo in tavola fra trent’anni, nel 2050?

Ci hanno riflettuto pastai ed esperti del food, in occasione del World Pasta Day 2019. Un evento che coinvolge i migliori chef italiani e internazionali che per 7 giorni, dal 18 al 25 ottobre, nei menù dei loro ristoranti proporranno una ricetta ispirata al tema #pasta2050.

World Pasta Day Ketumbar

L’Unione Italiana Food per questa iniziativa, ha riunito per una full immersion di una giornata, un panel di professionisti in un confronto sul futuro della pasta nel contesto dell’evoluzione dell’alimentazione globale. Si è provato ad immaginare quale sarà la pasta del futuro e quali saranno le tendenze che caratterizzeranno il consumo di questo alimento tanto amato in tutto il mondo.

Ecco le 6 tendenze emerse da questo momento di confronto:

1.IO MANGIO CLASSICO: la pasta al pomodoro, portabandiera della dieta mediterranea nel mondo.

I Millennials italiani l’hanno già definita proprio “la pasta del futuro”. Gli spaghetti al pomodoro sono il cibo della convivialità : molto più di un semplice piatto sono uno stile di vita che l’Italia continuerà a esportare in tutto il mondo.

2.IO MANGIO ETICO: pasta, verdure e sostenibilità.

Alimento sostenibile per eccellenza, la pasta incontrerà sempre più i prodotti dell’orto, all’insegna di un nuovo gusto “verde”. Saranno ricette bio e anti-spreco, per un approccio più responsabile e sostenibile, a vantaggio dell’ambiente e della salute.

3.IO MANGIO GLOBALE : pasta fusion, un mondo di contaminazioni.

Versatile e glocal. Se c’è un alimento in grado di adattarsi alle diverse tradizioni culturali ed enogastronomiche nel mondo è sicuramente la pasta che sempre di più dovrà accettare le sfide della globalizzazione del gusto.

4.IO MANGIO DIVERSO : pasta con ingredienti tutti da scoprire.

In principio fu la pasta integrale. Poi sono arrivate le paste con semole di legumi (piselli, fave, ceci), al farro, al kamut. Ma il futuro è un’altra cosa – parola di esperti – e c’è chi vede già tagliatelle alla spirulina o pennette agli insetti, magari stampate in 3D.

5.IO MANGIO SEMPLICE :La pasta sempre più essenziale e salutare Less is more.

Dalla riduzione delle porzioni alla lista corta degli ingredienti, il futuro sarà all’insegna della semplicità. Un nuovo equilibrio fra gusto, salute e competenze in cucina rivoluzionerà i nostri modelli alimentari.

6.IO MANGIO CONSAPEVOLE : la sfida della corretta informazione per ribadire che la pasta è buona, sicura e sostenibile.

Il futuro della pasta passa anche attraverso la corretta informazione.

Il Ketumbar non poteva non celebrare la Pasta Italiana e accetta la scommessa di immaginare la Pasta del futuro partecipando all’iniziativa.

Seguiteci sulla nostra pagina facebook per rimanere aggiornati !

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *