Cantina Gravner, vini “semplici” fermentati in anfore


La cantina Gravner è famosa e conosciuta in tutto il mondo perché rispetta la biodiversità e produce vini di spessore.  Vini prodotti in anfore di terracotta interrate, con lunghe macerazioni sulle bucce.

Josko Gravner attuale titolare della cantina, vent’anni fa dopo varie sperimentazioni, è  il primo a riproporre questa antica tecnica di vinificazione, utilizzata nella zona del Caucaso, fin da quando il vino è stato inventato.

Cantina Gravner storia

La cantina Gravner nasce nel 1901 con 2 ettari nel territorio Friulano a cavallo tra Italia e Slovenia. Qui Josko impara a lavorare e conoscere il terreno con il padre e lo zio, con i quali tutto ebbe inizio. A partire dagli anni ’80 prende in mano le redini dell’azienda e a metà degli anni ’90 cambia nettamente modo di produrre vino. Fino a quel momento si era attenuto allo spirito del tempo: affinamento in barrique, chiarifiche, filtrazioni. A un certo punto si rende conto che sono vini che rispondono sì ai parametri del mercato, ma non rappresentano più lui, né l’identità della sua terra.

Elimina dunque le vasche d’acciaio a temperatura controllata e inizia a fermentare in anfora. Elimina poi le filtrazioni perché secondo lui se filtri, togli al vino quell’insieme di lieviti, batteri, enzimi senza i quali il vino è solo una bevanda generica.

Ovviamente in un primo tempo questa metodologia viene fortemente criticata, ma lui non si arrende e continua per la sua strada.

Dal 2006 tutti i vini della Cantina Gravner, bianchi e rossi, fanno la fermentazione in anfora (6 mesi per i rossi e 1 anno per i bianchi). Dopo questa prima fase maturano in grandi botti di rovere per almeno 6 anni. Vengono poi imbottigliati in luna calante e terminano il loro affinamento in bottiglia.

da quando ho iniziato a fare il vino in anfora, nel 2001, non mi sono mai più permesso di controllare un grado zuccherino, tantomeno i valori di acidità fissa. Non si aggiunge e non si toglie. Prendo ciò che la natura mi dà. Ritengo che in cantina non sia necessario imparare chi sa che cosa, bisogna solo avere l’intuizione di quando lavorare, meno intervieni e meglio hai lavorato”                                             dice Josko Gravner

 

Anfore vini Gravner Ketumbar

Oggi la Cantina Gravner è riconosciuta ed apprezzata al livello mondiale.

Degustare questi vini come il  Ribolla Gialla o il Rosso Breg, vuol dire testare qualcosa di nuovo. Vuol dire scegliere un vino pieno di energia e di carattere.

Vieni a provarli al Ketum, abbinati alle nostre pietanze culinarie, ne rimarrai incantato !

Prenota

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *