Cantina Gaja, il nome simbolo del Barbaresco nel mondo


La Cantina Gaja, regina del Barbaresco, si estende su 92 ettari, per una produzione di circa 350.000 bottiglie annue. Bottiglie preziose, dai colli allungati, che rispecchiano la personalità di Angelo Gaja titolare dal 1961, e del suo modo di intendere il vino.
La Cantina Gaja ha iniziato a produrre vino a Barbaresco, nelle Langhe, fin dal 1859, in quella che tuttora è la sede aziendale. Negli anni ha avuto uno sviluppo impressionante e ha deciso anche di ampliarsi. Negli anni’90 ha investito nel Barolo in Toscana (zone di Montalcino e Bolgheri), mentre nel 2017 ha comprato vigneti sull’Etna.
La sua è una storia che suscita ammirazione e più di una invidia. Governata appunto da anni da Angelo Gaja, dalla moglie Lucia e ora anche dai figli: Gaia (senza j), Giovanni e Rossana.

Famiglia Gaja Ketumbar
La loro filosofia si fonda sulla passione e sull’artigianalità dei procedimenti di vinificazione e sulla scelta di imbottigliare solo le annate migliori, vendendo sfuse le altre. La cantina negli anni ha avuto il merito di rinnovare le tradizioni e importare nuove tecniche produttive. Dall’abbattimento della produzione per ettaro, ad un maggior controllo della temperatura di fermentazione, fino ad un attento uso della barrique e l’utilizzo di tappi più lunghi.
Inoltre Angelo mantiene i prezzi decisamente più elevati, rispetto alla media. Scelta di cui continua ad andare fiero, perché rappresentativa di una qualità che i consumatori non possono confondere con la produzione italiana meno affidabile. Questo perchè secondo lui tutto il mondo beve e deve, e dovrà capire, che il meglio dell’Eccellenza Italiana merita quello che costa.
La cantina si fonda sulle parole semplici ma eloquenti che la nonna Clotilde gli passò in dote, come uno scioglilingua:

«Fare, saper fare, saper far fare, far sapere»!

Qui al Ketumbar appassionati da sempre al buon bere, abbiamo una carta dei vini composta da quasi 400 etichette. Proponiamo  vini ItalianiStranieri, Biologici e Naturali, pronti a soddisfare i palati più esigenti. Tra questi non può mancare un vino speciale, rosso DOCG dal gusto aromatico e persistente come il  Barbaresco della Cantina Gaja (annata 1999).

Barbaresco Gaja al Ketumbar

Barbaresco Gaja al Ketumbar

Una cena con il Barbaresco Gaja è un’esperienza di vita !

Prenota

@per maggiori info sulla cantina www.gaja.com

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *